Ośrodek Postulatorski Chrystusowców
Czcigodny Sługa Boży kard. August Hlond

Czcigodny Sługa Boży kard. August Hlond

(1881-1948)
kardynał; w latach 1926-1948;
Prymas Polski
Założyciel Towarzystwa Chrystusowego; salezjanin

1939-1945

Le primat de Pologne cardinal Hlond au pape Pie XII.

Abbaye d'Hautecombe, 11 juin 1943.
(A.S.S. 68172, orig.)

Le Primat exprime tonte sa reconnaissance pour le discours du 2 juin.

Beatissimo Padre,

Corro ai Suoi piedi, Santità, per deporvi col cuore ripieno di gratitudine e venerazione il mio ringraziamento filiale e la riconoscenza commossa della mia nazione per le storiche parole, che la Santità Vostra si degnava di pronunciare sui meriti, sulle sofferenze e sui diritti della Polonia nella meravigliosa risposta1 agli auguri onomastici del Sacro Collegio il 2 del mese corrente. Questa esplicita enunciazione del «paterno compatimento ed affetto» verso le nazioni oppresse e nominatamente verso la Polonia, la quale tiene il primato del dolore, è un documento, che dinanzi all'opinione del mondo mette in chiara luce la serena, ma moralmente non ambigua posizione del Sommo Pontefice di fronte alle crudeltà perpetrate sui popoli minori, ponendo così fine alla perfida insinuazione della propaganda nemica, come se la Santa Sede accettasse con silenziosa riserva le spaventose ingiustizie inflitte alle nazioni abbattute da chi è materialmente più forte per armi e per il disprezzo di ogni legge morale.

La nazione polacca leggerà e mediterà questa pagina pontificia con religiosa e devota gratitudine, ne trarrà sia consolazione nelle sue disgrazie sia conforto per la sua perseguitata Fede e la tramanderà come prezioso documento alle generazioni, assieme all'indimenticabile discorso papale di Castelgandolfo e alla inaugurale Enciclica «Summi Pontificatus».

Mentre cerco di dare a questa memoranda allocuzione della Santità Vostra la debita divulgazione tra i rifugiati polacchi in Francia ed in altri paesi, nutro la fiducia, che la Santa Sede avrà la possibilità di farla giungere nelle mani degli Eccellentissimi Vescovi in Polonia, dove le parole paterne della Santità Vostra produrranno nel popolo profondissima impressione ed influiranno sugli animi a guisa di provvidenziale missione rivelatrice in tempi di agitati conflitti di coscienza.

Ci benedica tutti, Santità, affinchè i patimenti ci portino a Dio ed alla pratica fedele della sua legge, in modo che, ottenuta la liberazione e la pace per l'intercessione dell'Immacolata Regina, possiamo realizzare in noi gli ideali della santità evangelica come pure di costruire la vita politica e sociale della nazione sui principi, che Vostra Santità sta proclamando per il bene dell'umanità.

Note de Mgr Montini:

26-VI-43. Ex audientia SS.mi: Ringraziare: il S. Padre ha visto con piacere.


Druk: Actes et documentes du Saint Siège relatifs à la seconde guerre mondiale.
Vol. 3, Le Saint Siège et la situation religieuse en Pologne
et dans les Pays Baltes 1939-1945,
Città del Vaticano 1967, s. 810-811.

Drukuj cofnij odsłon: 2186 aktualizowano: 2012-03-08 10:23 Do góry

projektowanie stron www szczecin, design, strony dla parafii

OŚRODEK POSTULATORSKI TOWARZYSTWA CHRYSTUSOWEGO

ul. Panny Marii 4, 60-962 Poznań, tel. (61) 64 72 100, 2018 © Wszelkie Prawa Zastrzeżone